Articoli sull’Acai

I 10 alimenti antiossidanti migliori

I nostri corpi sono costantemente esposti ai radicali liberi. I radicali liberi sono molecole che contengono almeno un elettrone spaiato nel suo orbitale più esterno che può causare danni alle cellule circostanti. I radicali liberi possono provenire da inquinamento, eccessiva esposizione ai raggi solari e altri elementi naturali quotidiani. Gli antiossidanti possono aiutare a proteggere le nostre cellule dai radicali liberi. Esistono molti alimenti ricchi di antiossidanti, e vi elenchiamo di seguito 10 dei più deliziosi:

Bacche di acai
Quando si sente parlare delle bacche di acai, è ovvio sentire parlare di antiossidanti. Questo perché le bacche di acai sono ricche di antiossidanti, infatti contengono più antiossidanti di qualsiasi altro tipo di bacche. Composte inoltre da vitamine e acidi grassi, l’acai nutre le cellule e i tessuti in tutto il corpo con le sostanze nutritive necessarie per una salute ottimale.

I nativi del Rio delle Amazzoni hanno incorporato le bacche di acai nella loro dieta, consumandole come succo o da sole, per contribuire ad un sano avanzamento dell’età. Gli antiossidanti nel succo di acai aiutano a proteggere il corpo dai radicali liberi a cui siamo esposti attraverso fattori ambientali che non abbiamo modo di controllare.

Fagioli
I fagioli sono spesso trascurati quando si parla di antiossidanti, ma uno studio del 2004 ha rilevato che i fagioli secchi contengono livelli di antiossidanti sostanziali. I ricercatori hanno scoperto che fagioli piccoli, scuri e rossi, come i fagioli neri e i fagioli rossi, contengono una maggiore quantità di antiossidanti rispetto ad altri [1]

I fagioli sono anche ricchi di fibre e di proteine in grado di supportare una sana digestione, livelli di energia e benessere generale. Dunque aggiungere i fagioli alla alimentazione fornisce sostanze nutritive necessarie e aiuta prevenire danni ossidativi grazie agli antiossidanti.

Erba d’orzo
L’erba d’orzo è un alimento nutriente estremamente ricco di antiossidanti. Questa contiene vitamine, minerali, proteine e aminoacidi. Una piccola quantità d’erba d’orzo, fonisce oltre il 50% dell’apporto di vitamina A quotidiano raccomandato, e contiene antiossidanti cruciali per la pelle, denti e tutti i tessuti all’interno del corpo.

L’erba d’orzo assorbe inoltre la clorofilla, che proviene direttamente dal sole ed è una grande fonte di antiossidanti. La vitamina A e la clorofilla sono essenziali per la salute della pelle, e i loro antiossidanti possono aiutare a combattere i danni ossidativi causati dall’inquinamento o da altri fattori ambientali.

Mirtilli rossi
Originari del Nord America, i mirtilli rossi sono stati consumati per centinaia di anni per via dei loro benefici per la salute. In passato i pescatori facevano uso dei mirtilli durante i loro viaggi per aumentare il loro livello energetico, per rafforzare il sistema immunitario e per non essere carenti in viamina C. Oggi, gli integratori di mirtillo sono essenziali nel mondo della nutrizione. Ricchi in vitamina C, fibre, minerali essenziali e antiossidanti, i mirtilli rossi possono aiutare a prevenire i danni dei radicali liberi.

Il consumo di mirtilli o l’assunzione di integratori di mirtilli forniscono antiossidanti e vitamine potenti, aiutano a mantenere sano il sistema immunitario e a proteggere le cellule.

Cacao
Il cacao è la forma più pura e nutriente del cioccolato. Ricco di vitamine, minerali, fibre e antiossidanti, la polvere di cacao grezzo si vanta di un profilo nutrizionale impressionante. Il cacao è stato utilizzato durante rituali e celebrazioni fin dai tempi degli antichi Maya, ed è stato soprannominato il “cibo delle divinità”.

I semi di cacao sono ricchi di fitonutrienti e antiossidanti, tradizionalmente noti a migliorare l’umore, promuovere una pelle giovane e a rafforzare le difese immunitarie. Non solo il cacao fa bene, ma è anche delizioso ed è al sapore di cioccolato

Bacche di aronia
Le bacche di aronia possiedono più antiossidanti di qualsiasi altro frutto al mondo. Questa bacca da colore viola scuro, quasi nero, è originaria del Nord America. Il colore è dato dal suo contenuto antiossidante. Le bacche di aronia contengono anche notevoli quantità di vitamine e minerali, antiossidanti e sostanze fitochimiche che nutrono tutto il corpo.

Chiodi di garofano
I chiodi di garofano sono germogli secchi, non aperti, di alberi sempreverdi nativi del Madagascar e dello Sri Lanka. Questa erba è ricca di antiossidanti e contiene fitonutrienti. Anche come fonti di eugenolo, un antiossidante liposolubile con proprietà nutrienti, i chiodi di garofano favoriscono un avanzamento dell’età sano e il benessere generale.

I chiodi di garofano sono disponibili in molte forme, sia in cucina, ma anche come integratori, per via dei suoi benefici per la salute.

Spinaci
Questo alimento comune è ricco di antiossidanti e vitamine. Gli spinaci sono ricchi di luteina, ferro, e vitamina A e C, promuovono la salute degli occhi e della pelle, e aumentano i livelli di energia grazie alla loro composizione antiossidante.

Gli spinaci possono essere consumati da soli ma anche sotto forma di integratori.
Gli integratori di spinaci sono disponibili in capsule o in polvere, e possono essere aggiunti a ricette o bevande.

Radice di curcuma
La radice di curcuma è un alimento base della cucina indiana, ma è anche essenziale nella fitoterapia ayurvedica dove è nota come “agente purificante del corpo”. La curcumina è il componente principale della curcuma, ed è ciò che fornisce i benefici antiossidanti attivi dell’erba.

La radice di curcuma è stata usata tradizionalmente per combattere le infiammazioni e i radicali liberi

Polline d’api
Il polline d’api è stato usato per secoli per promuovere la guarigione e la longevità. Infatti, si crede che Pitagora e Ippocrate lo abbiano prescritto a persone bisognose. [2] Il polline d’api è composto da pappa reale, polline e nettare, realizzato da api lavoratrici. Questo è inoltre ricco di antiossidanti, aminoacidi e vitamine per il benessere generale del corpo.

Gli erboristi cinesi antichi facevano uso del polline d’api per promuovere la salute ed è usato ancora oggi per via della sua composizione nutrizionale antiossidante e protettiva.

References:
1. Inc., R. (2011, October 30). Beyond blueberries: 8 unexpected antioxidants. Retrieved April 22, 2015, from NBC News

2. Herbs, M. R. (n.d.). Bee Pollen. Retrieved April 23, 2015, from Mountain Rose Herbs